giovedì, novembre 29, 2007

La voce di MIND THE GAP è stata licenziata!

Trovo solo ora per postare questa notizia trovata su Repubblica:
"Vorremmo ricordare ai nostri amici turisti americani che quasi sicuramente stanno parlando a voce troppo alta". Oppure: "Eccoci qui, ancora una volta strizzati in un vagone puzzolente della metro londinese". Il tono è suadente, impostato, impeccabile. E la voce è quella dell'annunciatrice ufficiale della metropolitana di Londra, la stessa che avverte di far attenzione al vuoto fra il marciapiede ed il vagone del treno: il classico "Mind the gap" che ci si sente ripetere ad ogni stazione viaggiando sulla Tube londinese. Una specie di istituzione, come i beefeater e il Big Ben. Appartiene a Emma Clarke, 36 anni, che, accantonato il suo ruolo "pubblico", ha pensato di farsi quattro risate mettendo online sul suo sito falsi annunci, dal tono di voce, però, serissimo.
Il risultato è esilarante per tutti, tranne uno: la metropolitana di Londra, che non ha riso proprio per niente, e ha licenziato in tronco la sua voce dopo otto anni di onorato servizio. Alla faccia del british humour, si sono offesi.
Lei si è sorpresa e ha cercato di giustificarsi, dicendo di non aver certamente voluto dare un'immagine irriverente del suo datore di lavoro. Dall'azienda, però, è arrivato solo un avviso glaciale del tipo a lei ben noto. In un'intevista all'Evening Standard un portavoce della Tube ha dichiarato, come in un messaggio preregistrato ai passeggeri: "La metropolitana di Londra è spiacente di dover annunciare che i prossimi contatti con la signorina Clarke subiranno gravi ritardi". Chissà se lei l'ha presa sportivamente.

3 commenti:

gipris ha detto...

NOOOOO!!!!!!!!!!!!
:'-(

Andy ha detto...

Siamo tutti dispiaciuti eh??

@nto ha detto...

...e dire che quel "mind the gap" mi faceva rimanere sveglio in metro...Emma, I'll miss You!!! :-(

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...